Le nostre collaborazioni e partner le trovate proprio qui!
Le associazioni che seguiamo riguardano la sfera sociale e nascono da rapporti di collaborazione nate tra persone e popoli che sostengono i nostri progetti e le nostre iniziative.
Qui, infatti, potete trovare innumerevoli informazioni. Non fatevi sfuggire nulla, ma proprio nulla, su Capone & BungtBangt.

sfondo5
Data: 02-05-11

Il Ballo del PorPonPof

Mercoledì 11 maggio a partire dalle h13 faremo la presentazione del Ballo del PorPonPof, video e tour Eco Music LIve alla Città della Scienza a Napoli.
(more…)

volantino_A5-1
Data: 13-04-11

Sì al referendum sul nucleare

1. Il nucleare è una tecnologia pericolosa
Come dimostrano la tragedia giapponese di Fukushima e il disastro di Cernobyl, non esiste tecnologia che possa escludere il rischio di gravi incidenti con fuoriuscita di radioattività.
(more…)

logo_legambiente
Data: 14-03-11

Legambiente

Partner nel tour Eco Music Live, Legambiente è la naturale compagna di battaglie comuni. La collaborazione tra Capone e Legambiente è molto antica, oggi si è consolidata ed è diventata sistematica grazie al fatto che Capone & BungtBangt con i loro progetti offrono un terreno ed un tipo di comunicazione diretta sui temi dell’ambiente. Legambiente sarà presente per tutta la durata del nuovo tour “Eco Music Live” con laboratori ed attività divulgative nell’ambito dell’ecosostenibilità.

LOGO_MANI_TESE_br
Data: 14-03-11

Manitese

Da tempo Capone collabora con Manitese svolgendo laboratori e workshop a sostegno delle attività della onlus. Con il brano Project Revolution scritto da Capone e Francesco Sondelli c’è stata anche l’occasione di contribuire economicamente donando i proventi per finanziare attività educative e creative nei quartieri a rischio di Napoli e di Città del Guatemala. Manitese è anche un consulente etico nelle scelte eco di Capone & BungtBangt avendo enorme esperienza nel campo dell’ecosostenibilità e delle buone pratiche. Vai al sito

oceanusLogo
Data: 14-03-11

Oceanus

Capone è stato testimonial del Clean Up Day 2009, la giornata della pulizia dei fondali. Da quel giorno si è instaurato un rapporto profondo che fa di Oceanus un’associazione fortemente sostenuta da Capone & BungtBangt, anche perchè il mare per i napoletani è una delle meraviglie dell’universo! Vai al sito

criticalmass_logo
Data: 14-03-11

Critical Mass

Movimento spontaneo che utilizza le biciclette come mezzo per manifestare e comunicare con la loro presenza nelle strade delle nostre città il dissenso nei confronti dell’inquinamento urbano. L’incontro con Capone & BungtBangt è avvenuto grazie al fatto che il brano Blokko del Traffico è stato scelto come inno del meeting nazionale tenutosi a Napoli nel 2010. Restano grandi affinità e la voglia di continuare a incontrarsi, come avverrà a maggio 2011 nel meeting interplanetario durante il quale Capone & BungtBangt faranno un concerto. Vai al sito

fondazione
Data: 14-03-11

Fondazione Cannavaro-Ferrara

Una realtà che ha come missione il sostegno ai bambini dei quartieri a rischio di Napoli e provincia. Ha realizzato una serie di progetti su Scampia tra cui la creazione di una scuola calcio e la ristrutturazione del relativo impianto sportivo. L’incontro con Capone è avvenuto attraverso la comune collaborazione con Manitese e anche perché Capone e i fratelli Ferrara nell’adolescenza giocavano a pallone sulla stessa spiaggia e che li ha uniti anche nell’amicizia. Vai al sito

ciclofficina
Data: 14-03-11

Ciclofficina

Ramo della Critical Mass che ha a cuore la vita delle biciclette. I componenti di questo gruppo si occupano di riparare ed a volte di creare biciclette utilizzando materiali riciclati, quindi si meritano a pieno il titolo BungtBangt!!! Vai al sito

pianoterra
Data: 14-03-11

Associazione PianoTerra

Ha come finalità quella del sostegno alla persona in tutte le sue forme ed espressioni, e intende prodigarsi nella realizzazione di progetti che perseguono tale finalità. In particolar modo intende dedicarsi a progetti rivolti al sostegno della genitorialità e alla cura e al benessere della coppia madre-bambino. L’incontro è nato grazie all’evento Come suona il Caos? dove abbiamo capito la qualità del loro impegno. Vai al sito

La nostra tv